Partner

Qualcuno li chiama fornitori, noi li chiamiamo partner o amici. Sono i veri protagonisti del Brodo di Giuggiole perchè le loro materie prime o i loro prodotti finali sono della qualità che vogliamo. Spezie, salumi, birra, vino e molto altro curati in maniera maniacale da famiglie che amano la natura. Che amano anche voi clienti. Amici.

mais corvino parma

MAIS CORVINO

Nel corso della nostra vita viviamo ospiti di un ambiente che ci é stato consegnato da migliaia di generazioni ,così come lo sono piante e animali. Abbiamo la responsabilità di custodire questo luogo nel modo migliore, se tutti contribuissimo sarebbe più facile. Se non iniziamo noi ,chi? La C.M.R. nasce nel 2013, ma lo studio e la ricerca del mais Corvino ebbe inizio nella primavera del 2010 quando ricevetti i miei 40 semi di questa preziosa e straordinaria varietà. Non avevo terra non avevo un soldo ma avevo un sogno, fare l’agricoltore. Trovai un amico che non potendo costruire la casa sul terreno che aveva comprato per un ritardo burocratico mi diede possibilità di coltivare le mie 40 piante in cambio della conduzione del suo orto. E così i semi nacquero crebbero e diedero i loro fantastici frutti. Spighe nere come l’inchiostro lucide come il cristallo appuntite come gli artigli di un corvo. Venne l’inverno e torno la primavera la casa iniziava ad avere le fondamenta ed io ero di nuovo pellegrino per la campagna cremonese a cercare un terzo di ettaro per seminare i miei semi. Venni illuso e deluso da alcuni agricoltori che si prendevano gioco di me. Quella primavere fu particolarmente piovosa e le semine tardarono per tutti e io riuscii a trovare la terra di cui avevo bisogno. 4000 metri quadrati per 4 mesi. Con il contratto in mano citofoni all’associazione coltivatori diretti per aprire la mia azienda. Qui iniziò un’avventura tutta italian style, rimbalzato da un ufficio all’altro della pubblica amministrazione per mesi, nessuno sapeva di preciso cosa avrei dovuto fare per aprire quell’attività che io avevo in mente. Passò Agosto e all’apertura degli uffici a settembre mi ero informato su tutto andai io negli uffici a spiegare come dovevano agire e così il 13 settembre 2013 nacque la C.M.R. mais Corvino.
www.maiscorvino.it

la spinoza piante parma

LA SPINOZA

Noi amiamo ricordarlo. Per questo La Spinosa porta un nome che omaggia il filosofo che ogni giorno ci ispira nel lavoro. Tornare a cicli di produzione brevi e davvero sostenibili, coltivare senza pesticidi, riscoprire le spiccate proprietà di alcune erbe: ecco cosa anima la missione de “La Spinosa”. L'azienda, si dedica alla coltivazione lenta e paziente di piante officinali. Attualmente crescono, su 2500mq, Calendula, Borragine, Escolzia, Melissa, Silene, Cardiaca, Elicriso e Santoreggia. E accanto a loro, le “erbacce”. Molte di queste sono “buone” come quelle coltivate e stiamo imparando a sfruttarne la spontaneità e le proprietà e a offrirle ai nostri clienti: Portulaca, Tarassaco, Chenopodio, Asprelle, Senecione stanno diventando pian piano nostri alleati. Crediamo nel lavoro, nella fatica, nella terra, nel profumo dei fiori, nei colori dell'estate, nella crescita dei semi e delle idee. Qui abbiamo ridotto al minimo la meccanizzazione. Qui rispettiamo noi stessi, questa oggi è la nostra la medicina.
www.laspinosaofficinali.com

la prima cotta

LA PRIMA COTTA

La nostra birra nasce in casa (letteralmente, nelle nostre cucine), per le cene, le feste tra amici con la griglia che sfrigola e i bicchieri che si riempiono (e spesso si vuotano velocemente), la musica e le ragazze che ridono. Nasce, insomma, dalla voglia di star bene insieme. Anche oggi che viene prodotta in stabilimento (ma in modo assolutamente artigianale), la sua (e la nostra) filosofia non è cambiata per niente: Facciamo birra artigianale perché ci piace. Come gusto, filosofia, stile. Ci piace berla e ci piace farla. Perché ci piacciono le cose buone. Per questo, siamo alla continua ricerca di materie prime di qualità e idee innovative, restando però fedeli alla nostra filosofia: la nostra è una buona birra, che sa di birra. Tutta la creatività di cui siamo capaci si colloca comunque dentro una tradizione che dai birrai Sumeri, Greci, Romani, Celti, Benedettini, Bavaresi, alle Brew-wives anglosassoni è giunta fino a noi. Consegnandoci una bevanda spettacolare. Perché una birra deve soddisfare chi la beve e non l’ego di chi la produce.
www.laprimacotta.it

casa graziano prosciutti

CASA GRAZIANO

Per cercare citazioni importanti, potremmo subito dire: “un prosciutto fatto della stessa sostanza di cui son fatti i sogni”, perché dietro le cose prima di tutto ci sono le persone. Questo dice Casa Graziano, cognome e nome del fondatore. Le persone con i loro sogni, a volte con le loro ossessioni: quelle della maestria artigiana da tramandare, della fatica e della pazienza da insegnare, della conoscenza da approfondire per saper innovare, infine della soddisfazione da assaporare in un piatto fragrante e delicato, che parla della tua famiglia e di prodotti “cresciuti come figli”. E’ agli inizi degli anni ’70 che Graziano comincia il suo sogno: un piccolo prosciuttificio e quattro braccia a darsi da fare, le sue e quelle di Luisa, giovane moglie. Il primo passo verso il futuro, quello preso in mano dai figli Simone ed Andrea nel nuovo stabilimento, che si propone sempre di coniugare tradizione ed innovazione, gusto e sicurezza alimentare. Controlliamo puntigliosamente ogni processo con la miglior tecnologia a disposizione ma crediamo ancora nell’ uomo: nella mano sapiente che guida il coltello, nell’occhio attento del mastro salatore, nel naso puntato all’insù a fiutare la maturazione, nella guancia rinfrescata dalla brezza che ci dice di scendere in cantina e aprire tutte le finestre. Guardiamo avanti perché le sfide da cogliere sono ancora tante, leghiamo al presente il nostro sapere e rispettiamo il tempo nel quale risiede tutto il segreto della bontà di un Parma ben stagionato, dolce e profumato. Siamo orgogliosi di questo mestiere e consapevoli del privilegio di poter nutrire le nostre aspirazioni nel soddisfare i vostri sensi. Per questo abbiamo scelto di raccontarvi le persone, per cercare di farvi capire un mondo, quello dal quale nascono i prosciutti Casa Graziano: genuini, a volte imperfetti come solo le cose artigianali possono essere, ma per questo unici. Lavorati con cura e con pazienza per concentrare in quelle fette tutti nostri valori. Potete sentirne il profumo?
www.casagraziano.com

statale 343

STATALE 343

L'Azienda agricola Bottarelli Igor è situata nel comune di Canneto sull'Oglio nei territori dell'alto mantovano ai confini con la provincia di Brescia e di Cremona. Completamente biologica è certificata dall’organismo di controllo BIOAGRICERT. Il nostro obiettivo è la produzione di alimenti sani e di alta qualità, grazie a una meticolosa gestione che esclude l’utilizzo di qualunque prodotto non naturale (sementi ogm, fertilizzanti chimici, ecc). Per questo usiamo quasi esclusivamente i prodotti dell’azienda stessa, in applicazione del concetto di ciclo chiuso. Inoltre l’azienda punta sul ripristino della biodiversità, il rispetto della stagionalità e la salvaguardia dei prodotti locali.
www.statale343.it

s.paolo azienda agricola

AZIENDA AGRICOLA SAN PAOLO

Abbiamo deciso di allevare un suino che si adattasse al nostro territorio,con caratteristiche delle carni come quelle di un tempo,marezzate al punto giusto per la realizzazione di salumi eccellenti. Cosi La scelta del suino nero di Parma inizia nel 2002 con il progetto di recupero della razza aderendo al consorzio di Tutela. Tutti i nostri suini nascono in azienda. Dopo circa 4 mesi di gestazione in cui le scrofe sono lasciate liberamente con il verro. Qualche settimana prima del presunto parto vengono messe in luoghi separati dove nasceranno tranquillamente i maialini. I piccoli vengono lasciati con la madre per almeno 40 giorni, tempo necessario per lo svezzamento. una volta raggiunta l’eta adatta per essere tolti dalla madre i suinetti vengono raggruppati con altre nidiate ( 35 -40 capi)messi in ampi recinti all’aperto dove resteranno per circa 18 mesi, tempo in cui raggiungono il peso di 180-190kg e la giusta maturazione delle carni. Gli animali vengono trasportati al macello con idonei mezzi aziendali. Per quanto riguarda l’alimentazione, oltre a quello che gli animali trovano pascolando liberamente nel terreno e nel bosco integriamo con cereali in parte aziendali e in parte acquistati da aziende locali. La miscela di solo ORZO, MAIS, PISELLO PROTEICO E CRUSCA viene quotidianamente somministrata agli animali e nell’ultima fase di ingrasso viene aggiunto il siero di latte di parmigiano reggiano del caseificio a pochi Km dall’azienda
www.agricolasanpaolo.it